ARTEMIS QUARTETT

Il mondo del Quartetto
Turno A, C

BARBER: Adagio op. 11
BRITTEN: Quartetto in do maggiore n. 2 op. 36
SCHUBERT: Quartetto n. 14 in re minore D. 810, “La morte e la fanciulla”

Vineta Sareika e Anthea Kreston, violini
Gregor Sigl, viola
Eckart Runge, violoncello

Fondato nel 1989, l’Artemis Quartett è considerato uno dei più apprezzati quartetti di oggi. È regolarmente invitato a tenere concerti presso le più prestigiose istituzioni musicali e festival in Europa, Stati Uniti, Asia, Sud America e Australia.
Vincitore del Concorso ARD di Monaco di Baviera nel 1996 e del Premio Borciani nel 1997, il Quartetto ha collaborato spesso con importanti musicisti per concerti e pubblicazioni discografiche: fra queste, i Quintetti di Schumann e Brahms con Leif Ove Andsnes, il Quintetto di Schubert con Truls Mørk, Verklärte Nacht di Schönberg con Thomas Kakuska e Valentin Erben del Quartetto Alban Berg.
Il Quartetto cura un proprio ciclo di concerti presso la Kammermusiksaal della Philharmonie di Berlino, la Wiener Konzerthaus di Vienna (assieme al Quartetto Belcea), e presso il Prinzregenttheater di Monaco di Baviera.
Dal 2005, il Quartetto incide in esclusiva per l’etichetta Virgin (oggi Erato). I suoi dischi hanno vinto più volte il Premio della critica discografica tedesca, il Gramophone Award, il Diapason d’or, e l’ECHO Klassik. Nel 2011 l’integrale del Quartetti di Beethoven è stato premiato con il Grand Prix de l’Académie Charles Cros. Tra i suoi prossimi impegni discografici, un disco dedicato a Šostakovič.
Molto attento alla musica contemporanea, l’Artemis Quartett ha suonato opere di Sotelo, Widmann, Larcher, Schnyder e, nel 2015, ha dato vita a un concorso di composizione.
Eckart Runge suona un violoncello dei fratelli Amati (Cremona, 1595), mentre Anthea Kreston suona un violino di Carlo Antonio Testore costruito attorno al 1710. Entrambi gli strumenti sono generosamente concessi in prestito dalla Merito String Instruments Trust Vienna.
I membri del Quartetto Artemis insegnano presso la Universität der Künste di Berlino e la Chapelle Musicale Reine Elisabeth di Bruxelles.


Event Booking Form

About Post Author

maurizio