EUROPA GALANTE – FABIO BIONDI, direttore

Odissea Bach
Turno A, B, Bpiù, OBach

I Concerti Brandeburghesi
Concerto n. 3 in sol maggiore BWV 1048;
Concerto n. 6 in si bemolle maggiore BWV 1051.
Concerto n. 2 in fa maggiore BWV 1047;
Concerto n. 5 in re maggiore BWV 1050;
Concerto n. 1 in fa maggiore BWV 1046;
Concerto n. 4 in sol maggiore BWV 1049;

EUROPA GALANTE nasce nel 1990 dal desiderio del suo direttore artistico, Fabio Biondi, di fondare un gruppo strumentale italiano per le interpretazioni su strumenti d’epoca del grande repertorio barocco e classico.
L’ensemble ottiene successo fin dalla pubblicazione del primo disco, dedicato alla produzione concertistica vivaldiana (Premio Cini di Venezia, Choc de la Musique in Francia). Negli anni seguenti il gruppo colleziona un’eccezionale lista di riconoscimenti: cinque Diapason d’Oro, Diapason d’Oro dell’Anno in Francia, premio RTL, nomina ‘Disco dell’Anno’ in Spagna, Canada, Svezia, Francia e Finlandia, Prix du disque, tra i tanti altri. Da allora Europa Galante si è esibita nelle più importanti sale da concerto e teatri del mondo. Nel 2002 e nel 2008 Fabio Biondi ed Europa Galante hanno ottenuto il Premio Abbiati della critica musicale italiana.
Dopo un’importante discografia edita in collaborazione con la casa discografica francese OPUS111, Europa Galante ha collaborato con VIRGIN CLASSICS, per la quale ha pubblicato numerosi dischi che ottengono regolarmente i massimi riconoscimenti internazionali. Oggi Europa Galante collabora con la casa discografica GLOSSA con la quale nel 2015 ha pubblicato il CD ‘I Concerti dell’addio’ di Antonio Vivaldi (Diapason d’Or) e i concerti per violino di Jean-Marie Leclair. Le prossime uscite previste sono l’opera ‘Silla’ di Haendel registrata dal vivo alla Konzerthaus di Vienna cosí come i duetti di Paganini violino e chitarra.
Europa Galante risiede presso la Fondazione Teatro Due a Parma.

[foto Ana de Labra]


Event Booking Form

About Post Author

marco