SOL GABETTA, violoncello – BERTRAND CHAMAYOU, pianoforte

Turno A, C

SCHUMANN: Fünf Stücke im Volkston op. 102
BRITTEN: Sonata in do maggiore op. 65
RACHMANINOV: Sonata in sol minore op. 19

In seguito agli acclamati debutti con i Berliner Philharmoniker e Sir Simon Rattle al Festival di Baden-Baden, al Mostly Mozart di New York e al concerto di apertura dei BBC Proms, la scorsa stagione ha visto Sol Gabetta tornare ai Wiener Philharmoniker, Tonhalle-Orchester di Zurigo, Konzerthausorchester di Berlino, Bamberger Symphoniker e Orchestre Philharmonique de Radio France. Ha tenuto un lungo tour europeo con la Finnish Radio Symphony Orchestra e un tour della Gran Bretagna con la Sinfonieorchester Basel. Ha suonato con la Los Angeles Philharmonic sotto la direzione di Gustavo Dudamel e debuttato al Lincoln Center di New York per la serie ‘Great Performers’ con il suo partner di recital Bertrand Chamayou. Quest’anno Sol Gabetta è stata premiata con un Herbert von Karajan Prize al Festival di Pasqua di Salisburgo. Nel corso della sua carriera ha ricevuto una nomination ai Grammy Award, un Gramophone Young Artist of the Year Award nel 2010, un Würth-Preis of the Jeunesses Musicales nel 2012 e riconoscimenti speciali al Concorso Čaikovskij di Mosca e al Concorso Internazionale ARD di Monaco.
Sol Gabetta incide per l’etichetta Sony: la pubblicazione più recente è una registrazione dal vivo dei Concerti per violoncello di Elgar e Martinů con i Berliner Philharmoniker, Sir Simon Rattle e Krzysztof Urbański.
Suona un violoncello di Matteo Goffriller del 1730 (Venezia), su concessione della liuteria Balthazar Soulier. Dal 2005 insegna presso l’Accademia di Musica di Basilea.

Bertrand Chamayou si è affermato ai massimi livelli della scena musicale internazionale grazie a esibizioni in sale concertistiche quali il Théâtre des Champs Elysées, il Lincoln Center, la Herkulessaal di Monaco e la Wigmore Hall di Londra. È stato ospite del festival Mostly Mozart di New York, il Festival di Lucerna, il Festival Internazionale di Edimburgo, il Rheingau Musik Festival, il Beethovenfest di Bonn e il Klavier-Festival Ruhr.
Ha collaborato con la London Philharmonic, Rotterdam Philharmonisch Orkest, Deutsche Kammerphilharmonie Bremen, hr-Sinfonieorchester, WDR Sinfonieorchester di Colonia, Orchestre National de France, NHK Symphony Orchestra, Danish National Symphony Orchestra, Filarmonica di Seoul, Seattle Symphony, Accademia Nazionale di S. Cecilia e la Cleveland Orchestra. Ha collaborato con Pierre Boulez, Leonard Slatkin, Sir Neville Marriner, Semyon Bychkov, Michel Plasson, Louis Langrée, Stéphane Denève, Ludovic Morlot e Andris Nelsons. Si esibisce regolarmente in progetti di musica da camera con Renaud e Gautier Capuçon, Quartetto Ebène, Antoine Tamestit e Sol Gabetta.
Chamayou ha al suo attivo numerose registrazioni di successo; attualmente ha un contratto di esclusiva discografica con l’etichetta Warner/Erato.


Event Booking Form

About Post Author

luisa