ANDREA LUCCHESINI, pianoforte – SANDRO CAPPELLETTO, voce recitante

ATTENZIONE! A causa di un improvviso e imprevedibile problema tecnico del Teatro della Pergola, gli Amici della Musica Firenze si trovano costretti a dover spostare il concerto di Andrea Lucchesini e Sandro Cappelletto al Teatro Niccolini di Firenze. Data e ora restano invariate.

Turno A, B, Bpiù, P

Schubert: le ultime due Sonate
SCHUBERT: Sonata in la magg. D. 959; Sonata in si bemolle magg. D. 960.

Formatosi alla grande scuola pianistica di Maria Tipo, Andrea Lucchesini inizia giovanissimo un’intensa carriera solistica. È il primo e unico artista italiano a ricevere il Premio Internazionale Accademia Chigiana, mentre la critica italiana gli assegna il Premio F. Abbiati.
Suona in tutto il mondo con orchestre prestigiose e i più grandi direttori. Appassionato camerista, collabora regolarmente con artisti di grande prestigio. Ha inciso per Emi, Teldec, BMG e Agorà; gli otto cd live delle 32 Sonate di Beethoven (Stradivarius) e l’integrale delle opere per pianoforte solo di Luciano Berio per Avie Records hanno ricevuto importanti riconoscimenti dalla critica internazionale.
Si dedica con passione all’insegnamento presso la Scuola di Musica di Fiesole, di cui è stato direttore artistico dal 2008 al 2016; regolarmente invitato a tenere masterclass presso prestigiose istituzioni musicali europee, tra cui il Mozarteum di Salisburgo, partecipa come giurato ai più importanti concorsi pianistici. Nel 2017 ha ideato per gli Amici della Musica di Firenze il progetto artistico fff Fortissimissimo Firenze Festival, con l’obiettivo di dare spazio ai giovani talenti italiani. Nello stesso anno è stato nominato direttore artistico dell’Accademia Filarmonica Romana.

Sandro Cappelletto è nato a Venezia. Scrittore e storico della musica, ha pubblicato, tra gli altri, una biografia di Beethoven (Newton Compton 1986), un’analisi della Turandot (Gremese 1988), la prima biografi a critica di Farinelli (La voce perduta, EDT 1995), un’inchiesta sugli Enti Lirici (Farò grande questo teatro!, EDT 1996) e il saggio Inventare la scena per la Storia del Teatro (Einaudi 2001). Autore di testi teatrali e per il teatro musicale, di programmi radiofonici e televisivi, fa parte della commissione artistica della Scuola di Musica di Fiesole. Giornalista professionista, collabora con La Stampa e Le Monde. Su invito di Giuseppe Sinopoli, ha diretto il settore drammaturgia e didattica del Teatro dell’Opera di Roma. Accademico dell’Accademia Filarmonica Romana, ne è stato direttore artistico dal 2009 al 2013. Dirige la rivista Studi verdiani. È Accademico di Santa Cecilia.


Event Booking Form

About Post Author

maurizio