fbpx

BEATRICE DE MARIA, pianoforte

Fortissimissimo METROPOLITANO

BACH: Preludio e Fuga in la minore BWV 889
BEETHOVEN: Sonata n. 18 in mi bemolle maggiore op. 31 n. 3
SCARLATTI: Sonata in re minore K. 141; Sonata in la maggiore K. 39
LISZT: Dagli Studi Trascendentali, n. 9, “Ricordanza”
CHOPIN: Scherzo n. 3 in do diesis minore op. 39

Beatrice De Maria nasce in una famiglia di musicisti e si avvicina al pianoforte sin da piccolissima prendendo le prime lezioni dalla madre. Successivamente, studia con Paolo Ponzecchi e, a dieci anni, diventa allieva di Enrico Stellini alla Scuola di Musica di Fiesole. Il suo grande talento la porta già all’età di sei anni a vincere il primo concorso. A questo seguono altre numerose affermazioni in concorsi nazionali e internazionali fra i quali, nel 2019, il Primo Premio al Concorso Riviera Etrusca di Piombino, il Primo Premio al Concorso Internazionale “Premio Crescendo” di Firenze e il Primo Premio assoluto al Concorso Internazionale “Città di Padova”. Durante il suo percorso di studi alla Scuola di Musica di Fiesole è risultata vincitrice di due borse di studio e, nel 2018, l’allora direttore Alain Meunier, la sceglie per eseguire con l’orchestra Galilei il Concerto di Mozart K. 467. Ha potuto beneficiare in numerose occasioni dei consigli e del sostegno di una grande pianista quale Maria Tipo. Parallelamente al corso ordinario di Triennio con Enrico Stellini, sta frequentando il corso di perfezionamento con Andrea Lucchesini.


Event Booking Form

About Post Author

Amici della Musica