fbpx

PIERRE-LAURENT AIMARD, pianoforte

Solopiano
TURNO A, TURNO B

SWEELINCK: Fantasia chromatica, SwWV 258
MOZART: Fantasia in re minore, K. 397
CARTER: Night Fantasies
MOZART: Fantasia in do minore, K. 475
MOZART: Fantasia in fa minore, K. 608
C.P.E. BACH: Fantasia in do maggiore, Wq 59/6
MOZART: Fantasia in do minore, K. 396
BEETHOVEN: Fantasia in sol minore, op. 77
BENJAMIN: Fantasy on Iambic Rhythm

Straordinaria figura chiave nella musica di oggi, Pierre-Laurent Aimard ha collaborato con numerosi importanti compositori, tra cui György Ligeti (del quale ha inciso l’opera completa per pianoforte), Karlheinz Stockhausen, George Benjamin, Pierre Boulez e Olivier Messiaen, di cui nel corso delle ultime stagioni ha pubblicato l'incisione, per Pentatone, del “Catalogue d’Oiseaux”, vincitore di numerosi premi discografici internazionali come il Deutscher Schallplattenpreis.
Aimard è stato anche insignito dell’importantissimo Premio Ernst von Siemens nel 2017. Nel 2020 i suoi programmi, eseguiti in tutto il mondo, si basano sul tema “Beethoven l’avanguardista”, tour de force di brani pianistici che trascendono i repertori abituali: Aimard giustappone i classici viennesi a compositori dell’avanguardia, svelandone le sorprendenti affinità.
Intensa la collaborazione con le più importanti orchestre europee e statunitensi, come la Chicago Symphony. All'attività concertistica Aimard unisce anche un'importante carriera didattica come docente della Hochschule für Musik di Colonia e in varie masterclass presso rinomate istituzioni. È membro della Bayerische Akademie der Schönen Künste e protagonista di un ciclo dedicato a György Ligeti “Explore the Score”, approdo finale di una lunga familiarità con la musica di questo compositore.


Event Booking Form

About Post Author

luisa